Il sito italiano dedicato alle estrazioni del superenalotto Informazioni sul sito

Riscuotere le vincite

Una volta verificata l’esattezza dei numeri presenti sulla propria schedina, è necessario recarsi presso una qualsiasi Ricevitoria Sisal con la ricevuta, la quale deve essere, per regolamento, originale ed integra. Senza la schedina valida, infatti, non è possibile riscuotere la vincita, in quanto è considerata il solo documento valido per l’assegnazione dei premi.

 

Il pagamento

L’incasso della vincita varia avviene attraverso le seguenti modalità:

Se l’importo è uguale o inferiore a € 520,00, può essere riscosso in contanti o tramite assegno bancario non trasferibile, in una qualunque Ricevitoria autorizzata. La schedina deve essere presentata entro 60 giorni, a partire dal giorno successivo l’estrazione, oppure entro il 90esimo giorno recandosi presso gli uffici Sisal (Via A. Tocqueville 13 – 20154 Milano oppure Viale Sacco e Vanzetti, 89 – 00155 – Roma),

Se l’importo è uguale o inferiore a € 5.200,00, può essere riscosso solamente tramite assegno bancario non trasferibile, nella Ricevitoria in cui è stata fatta la vincita. La schedina deve essere presentata entro 60 giorni, a partire dal giorno successivo all’estrazione, oppure entro il 90esimo giorno recandosi presso gli uffici Sisal (Via A. Tocqueville 13 – 20154 Milano oppure Viale Sacco e Vanzetti, 89 – 00155 – Roma),

Se l’importo è uguale o inferiore a € 52.000,00, può essere riscosso solamente tramite bonifico bancario, prenotando anticipatamente il pagamento e recandosi direttamente nei luoghi specifici autorizzati al pagamento. La schedina deve essere presentata entro 60 giorni, a partire dal giorno successivo all’estrazione, oppure entro il 90esimo giorno recandosi presso gli uffici Sisal (Via A. Tocqueville 13 – 20154 Milano oppure Viale Sacco e Vanzetti, 89 – 00155 – Roma),

Se l’importo è superiore a € 52.000,00, il pagamento può essere fatto solamente recandosi presso gli uffici Sisal in Via A. Tocqueville 13 – 20154 Milano oppure in Viale Sacco e Vanzetti, 89 – 00155 – Roma . Il pagamento verrà effettuato entro 30 giorni dalla data di consegna della schedina vincente.

 

Normativa sul pagamento delle vincite

In seguito alla introduzione delle norme antiriciclaggio con il D.Lgs. 231 del 21/11/2007, a partire dal 30/04/2008 le ricevitorie possono pagare i premi delle vincite del Superenalotto secondo le seguenti modalità:

  • – Fino ad Euro 4.999,99  è possibile il pagamento in contanti.
  • – Con assegno bancario non trasferibile intestato al beneficiario, sempre per il medesimo importo massimo di Euro 4.999,99.

 

Commissioni sull’incasso

Dalla vincita vanno dedotte le commissioni di incasso, pagate dal vincitore al momento del ritiro del premio, che sono conteggiate secondo questa tabella:

  • Fino a 100,00 Euro: nessuna commissione
  • da 100,01 a 300,00 Euro: 1,03 Euro
  • da 300,01 a 1.000,00 Euro: 3,10 Euro
  • da 1.000,01 a 5.200,00 Euro: 6,20 Euro
  • Le vincite di importo compreso fino a 52.000,00 Euro pagano una commissione di 5,16 Euro per la emissione del bonifico bancario da parte dei Punti Pagamento Premi

 

Ritenuta sulle vincite (6%)

In base al D.D. del 12/10/2011 in materia di giochi pubblici, a partire dal giorno 01/01/2012 su tutte le vincite di importo superiore ai 500,00 Euro, e soltanto per la somma eccedente questo importo, verrà applicata una ritenuta pari al 6%. La vincita, pertanto, sarà pagata al vincitore al netto di questa ritenuta del 6%.